24 ottobre 2017

Beyoncé: perché la regina di Instagram è sempre e solo lei?

print-icon
Beyoncé: perché la regina di Instagram è sempre e solo lei?

Coi suoi 107 milioni di followers su Instagram, Beyoncé è una delle personalità più seguite nel mondo dei social network. Ma perché il suo account ha tanto successo? E, soprattutto, perché lei non segue neppure una persona?

Aprendo la pagina Instagram di Beyoncé, una cosa salta subito all’occhio. E no, non è lo spaventoso numero – ben 107 milioni – dei suoi followers. Alla voce “profili seguiti”, per Queen B, c’è un sonoro zero: perché, del resto, la regina della musica e dei social dovrebbe voler seguire qualcuno?

Beyoncé e Instagram

Quando sei Beyoncé, e sei tutto fuorché una comune mortale, non hai bisogno di seguire nessuno su Instagram. E non hai bisogno di utilizzare i social media per tenerti aggiornata su ciò che succede nel mondo, o su ciò che pubblicano i tuoi amici e i tuoi famigliari. Soprattutto, quando sei Beyoncé, non ci sono celebrities da seguire, per curiosare in ciò che fanno, per invidiarle un po’. Quando sei Beyoncé, la celebrity sei tu. E, i social media, sono una forma di comunicazione, di promozione, di personal branding. È su Instagram, e su Tumblr, che Queen B ama pubblicare notizie e aggiornamenti. Non solo sulla sua attività musicale, ma anche su di sé: pare utilizzare i social per urlare al mondo tutta la sua sensualità, per dimostrare come – nonostante le due gravidanze, di cui una gemellare – sia sempre la più sexy. Ama i social network che puntano sull’immagine, Beyoncé, e li utilizza nel più spettacolare di modi: qui ha annunciato di essere incinta, e poi di essere mamma. Qui pubblica i suoi outfit, i video con la primogenita Blue Ivy. Come molti comuni mortali, su Instagram, ogni tanto Beyoncé si imbarazza. Spesso, quando sua mamma pubblica le foto, esattamente quel genere di foto che ogni madre o ogni zia potrebbero pubblicare sui social. Ha persino, la regina della musica, ingannato l’algoritmo del celebre social, pubblicando tre foto una dietro l’altra, comparse sulla bacheca degli utenti tutte insieme (di solito, Instagram consente la pubblicazione di soli due post da parte dello stesso account).

Beyoncé e Tumblr

Prima ancora di Instagram, per Beyoncé c’era Tumblr. È lì che ha annunciato, nel 2012, di essere incinta di Blue Ivy. È lì che pubblica foto intime insieme ai suoi figli, o insieme a Jay-Z. E poi le immagini delle sue vacanze, i momenti con la sorella Solange, i travestimenti di Halloween, i video che la vedono divertirsi anche in modo un po’ sciocco. Come a voler dimostrare di essere normale, o come a voler dare l’illusione ai suoi fan di conoscere (quasi) tutto della sua vita. Su Tumblr, Beyoncé ha promosso il suo documentario autobiografico, Life Is But A Dream, che - in un frame - la ritrae proprio mentre si chiede quanto della sua vita privata voglia condividere. Sui suoi profili social, in effetto, la pop star sembra davvero documentare ogni cosa: il passato con le Destiny’s Child, i video delle sue esibizioni, le interviste, ogni look indossato dal 2005 ad oggi. E, negli ultimi mesi, ha cominciato – su Instagram – a fare largo uso delle gallery. Secondo uno schema ben preciso: per ogni outfit, condivide un’immagine di se stessa – con vista frontale – circondata da tante repliche della sua figura. E, sulla stessa riga, un’immagine di profilo e l’ingrandimento di un particolare. Perché è tutto lì, il segreto del successo di Beyoncé: condividere ogni cosa, senza mai svelare niente.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky