29 novembre 2017

Kim Kardashian: la dedica a North è "floreale"

print-icon
North

North è tutto per Kim Kardashian e farebbe qualsiasi cosa per la sua bambina. La piccola è felice di stare in mezzo ai fiori al baby shower della sua sorellina, che dovrebbe arrivare a casa entro breve.

Nessuno ha dubbi: la principessa di Kim Kardashian è la piccola North, e la socialite non fa che ricordarlo al mondo intero.

North tra i petali di ciliegio

Sembra che le foto del baby shower di Kim Kardashian siano interminabili visto che sono giorni che la regina dei reality continua a pubblicare immagini che ritraggono lei e la sua famiglia in mezzo a petali di ciliegio. Adesso è stata la volta di North, la primogenita di Kim e Kanye West che probabilmente ha pensato la festa fosse organizzata proprio per lei. La piccola, che ha solo quattro anni, è stata ritratta dalla madre in mezzo agli alberi in fiore, e l’abitino coordinato agli addobbi la rende ancora più adorabile. L'evento è stato organizzato per la sua terza sorellina, che potrebbe arrivare addirittura nei prossimi giorni, e alla quale ha deciso di tenere “in caldo” i regali fatti in occasione del party. Giustificandosi con Kim, North ha detto che avrebbe vigilato sui giocattoli della piccola – che non ha ancora un nome – controllando che tutto fosse apposto. Niente da fare North, i doni rimangono lì dove sono!

La prima figlia

North è la prima figlia di Kim Kardashian e proprio durante la sua gravidanza ha capito che per lei sarebbe stato difficile partorire altri bambini. La regina dei reality soffre infatti di placenta accreta, un disturbo che rende molto difficili le gestazioni, provocando spesso anche la perdita del feto. Sia durante l’attesa di North sia durante quella di Saint non è stata per niente bene, e soprattutto con la piccola era convinta di aver avuto un aborto. Questo ha comportato il fatto che il terzo figlio, da lei tanto voluto, non avrebbe potuto portarlo in grembo: da qui l’idea di rivolgersi a una madre surrogata, una cosa che all’inizio l’ha spaventata moltissimo.

Il rapporto con la surrogata

Gestire una gravidanza con maternità surrogata è stata una delle cose più difficili della sua vita, a detta di Kim. Il fatto che dovesse solo fidarsi di quello che le veniva detto e di non portare lei il bambino non l’hanno molto aiutata a gestire la sua ansia, anche se alla fine ha stretto con la surrogata un legame molto forte. Le due donne sono diventate amiche anche se la socialite ha deciso di non invitarla al baby shower. Il motivo è molto semplice: se un adulto capisce come funziona questo metodo di concepimento, altra cosa è spiegarlo ai bambini. North e Saint sono troppo piccoli e già sono entrati in confusione vedendo che Kim Kardashian non è incinta ma gli ha detto lo stesso che sta per arrivare una sorellina. Invitare la surrogata al baby shower non avrebbe fatto altro che alimentare la confusione e scatenare tutta una serie di domande di cui Kim non ha ancora la risposta pronta. Nonostante tutto sembra che North e Saint siano molto felici di questo nuovo piccolo arrivo e non vedano l’ora di conoscere la sorellina. Chissà come la chiameranno?

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky