18 dicembre 2017

Perché Taylor Swift ha bloccato i commenti su Instagram?

print-icon
Taylor Swift

“Nel bene o nel male, purché se ne parli”. Questa sembra essere la nuova filosofia di vita di Taylor Swift, che il 10 novembre è tornata alla ribalta con “Reputation”. Ammantandosi di mistero.

Taylor Swift è stata assente dai social per diversi mesi. Da qualche tempo è tornata su Instagram, ma con una novità: ha bloccato tutti i commenti.

The new Taylor

Quest’anno la vita di Taylor Swift è stata un mistero per tutti. Dopo lo straordinario successo dei tempi passati, la cantante ha deciso di diventare un fantasma: nessuna apparizione in pubblico, zero esibizioni. Silenzio sui social. All’improvviso ha smesso di pubblicare immagini e aggiornamenti sui vari account e non ha dato nemmeno una spiegazione ai fan, che si sono preoccupati moltissimo per lei. Alcuni erano convinti che fosse finita in rehab come Selena Gomez e Demi Lovato, mentre altri credevano che la sua carriera fosse ormai giunta al termine. I fan hanno continuato ad andare tutti i giorni sul suo profilo, ma lo spettacolo era sempre lo stesso: deserto totale. Non un post, non una scritta. Niente di niente. Finché un giorno non è accaduto: Taylor Swift è tornata. Con il lancio del nuovo singolo, “Look What You Made Me Do”, la cantante ha voluto chiarire una cosa: “I'm sorry, the old Taylor can't come to the phone right now"/ "Why?"/ "Oh, 'cause she's dead!”. La vecchia Taylor è morta, quella che avete davanti è un’altra persona. Più mean, più cattiva, e pronta a farla pagare senza indugi a tutte le persone che in passato hanno cercato d’umiliarla. La sua resurrezione in carne e ossa ha segnato anche quella sui social: la star ha cominciato a pubblicare di nuovo su Instagram e Twitter. Con parsimonia, ma anche con costanza. Ma una cosa hanno notato i suoi fan: i commenti sono stati bloccati e nessuno può interagire più con lei. Come mai?

Mistero e marketing

Taylor Swift non ha mai motivato le sue ragioni dietro la scelta di bloccare i commenti su Instagram. In realtà non ha mai spiegato nulla riguardo alla sua lunga assenza né ha mai rilasciato interviste sulla sua vita o che spiegassero la filosofia dietro “Reputation”. Per adesso continua a pubblicare informazioni riguardanti l’ultimo disco: nessun accenno al suo privato, né alla relazione con Joe Alwin. I fan possono solo mettere like, ma non scrivere ciò che pensano accanto ai suoi post. Il motivo, anche se Taylor Swift non ha mai voluto comunicarlo, sembra rispondere solo a un’esigenza: marketing e pubblicità. Come l’assenza dalla scena pubblica ha contribuito a rinvigorire il suo mito e a farle fare il boom all’uscita di “Reputation”, anche la scomparsa dai social è con tutta probabilità collegata a questa strategia. Non interagendo con gli ammiratori, anzi, bloccando ogni loro manifestazione d’affetto, continua a far sì che tutti vadano sulle sue pagine a controllare il momento in cui potranno di nuovo scrivere. Tutto adesso gira intorno alla nuova figura che Taylor Swift si è creata: quella di una ragazza che “non deve chiedere mai”, che mette tutti a posto con cattiveria, e che ha fatto del mistero la sua arma principale. Perché pensateci: quanto clamore ci sarà il giorno che tutti potranno di nuovo commentare sul suo Instagram?

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky