13 ottobre 2009

Gambero Rosso su una (video)tavola sempre più golosa

print-icon
bar

Francesca Barberini

Il canale enogastronomico rafforza il legame con Sky, conferma tutta la squadra di chef e parte con nuove produzioni, tra cui un reality con 12 concorrenti e un game-show ambientato in un Commissariato di Polizia

Gambero Rosso e Sky sempre...commensali. La conferma di un sodalizio sempre più saldo giunge da Paolo Cuccia, presidente della società che amministra il Gambero Rosso: "Un legame che ribadisce la credibilità del sistema Gambero Rosso, unica azienda multimediale del settore dell’editoria enogastronomica che, oltre al canale tv, edita riviste in italiano e inglese; guide in italiano, inglese, tedesco; collane editoriali; attività web e mobile; gestisce le Città del gusto di Roma e Napoli ed eventi in Europa e nel mondo". Tutta la squadra, visti i risultati, è stata confermata per la nuova video-stagione: i talent italiani Rugiati, Ravaioli, Santin, Mariola e Barberini e stranieri Jaimie Oliver, Nigella Lawson, Gordon Ramsey e Anthony Bourdain. Già in settembre alcuni programmi di punta dei talent sono stati seguiti mediamente da 40 mila spettatori.

I tradizionali programmi di cucina e di enogastronomia saranno affiancati, mese dopo mese, da alcuni format originali. Ecco il reality La Scuola: cucina di classe, con 12 concorrenti che parteciperanno a un vero corso di cucina; Terzogrado, un game-show ambientato in un commissariato di polizia; Zuppa, un contenitore di video amatoriali; inVito a teatro condotto da Stefano "Vito" Bicocchi che trasforma i camerini degli attori in improvvisate cucine. Tutto ciò conferma la poliedricità del Gambero Rosso, sempre più punto di riferimento per il settone enogastronomico.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky