Caricamento in corso...
03 gennaio 2010

Lo chef in tv insegna le ricette dell'onestà

print-icon
cor

Il "professor" Igles Corelli

Igles Corelli guida la brigata del talent show di gambero Rosso Channel "La Scuola - Cucina in Classe". Al suo fianco alcuni colleghi, giornalisti e Francesca Barberini

di Fabrizio Basso

Lo chef sale in cattedra. Di fronte a lui, su banchi speciali, una classe di aspiranti cuochi. Sono 16 i concorrenti di La Scuola - Cucina in Classe, il primo talent show gastronomico prodotto in Italia che debutterà il 7 gennaio 2010 su Gambero Rosso Channel. La conduttrice è Francesca Barberini, il docente Igles Corelli, chef della Locanda della Tamerice di Ostellato. Gli studenti sono divisi in squadre e poi, nelle puntate finali, si affronteranno individualmente. Ci sarà un solo vincitore. Il giudizio sulle singole prove, che si basano tanto sulle ricette quanto sulla preparazione, è appannaggio dei giurati Nicola Santini (giornalista), Francesca Riganati (direttore delle Scuole della Città del Gusto) e di uno chef che cambia di puntata in puntata.

Professor Corelli si diverte nel ruolo di docente?
Quasi di più che a stare ai fornelli. E ci sono maggiori responsabilità.
Non è la sua prima apparizione in cattedra.
Collaboravo già da tempo con la scuola e da quasi un decennio cerco di insegnare ai giovani quello che so.
Non è geloso delle sue creazioni?
Non mi nascondo dietro le mie ricette. Ho una mentalità divulgativa.
I ragazzi sono bravi?
I concorrenti del reality sono fantastici. Li ho visti crescere molto. Magari non hanno le caratteristiche per diventare chef ma di certo ne hanno la mentalità.
Dove sta andando la cucina italiana?
L'Italia è credibile. Ci sono i cicli, le invasioni. Dopo la Francia e la Spagna ora attendiamo la cucina danese con la sua biodinamica. Ma è altrettanto vero che parte del pubblico ora si sta allontanando dalla filosofia per riavvicinarsi ai sapori dell'infanzia. Ma il cuoco creativo non deve smettere comunque di sperimentare.
Eticamente cambia un cuoco davanti a una telecamera?
Ha il dovere di essere onesto. Chi sostiene che gli scampi o il pesce azzurro sono più buoni il giorno dopo manda messaggi negativi.

Quindi seguite La Scuola - Cucina di Classe per comprendere come si può vivere in cucina, senza essere dei talenti ma con l'animo aperto di chi sa divertirsi e divertire.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky