Caricamento in corso...
04 novembre 2011

A scuola di TV

print-icon
mas

Con la collaborazione di Sky e Mediaset e sotto la direzione di Aldo Grasso, parte il Master per formare nuovi talenti da inserire nell'industria televisiva. Scopri come partecipare

Era il 2 ottobre del 1935 quando l'ingegnere scozzese John Logie Baird realizzava la prima trasmissione di immagini in movimento. Si trattava della ripresa del volto di un giovane (William Taynton, il suo fattorino) che si era prestato per l'esperimento. Da allora molte cose sono cambiate. La televisione si è trasformata nel più potente mezzo di comunicazione di massa. Già nel 2003 si contavano nel mondo ben 1,416,338,245 apparecchi televisivi (Fonte: CIA The World Factbook)
Insomma, come cantava Enzo Jannacci: "la televisione ha una forza da leone”.
Ça va sans dire, che sono quindi sempre più numerosi i giovani che aspirano a lavorare nell'industria televisiva. Ma per poter operare all'interno di un mass media tanto complesso quanto discusso è necessario comprendere a fondo i segreti, le dinamiche i meccanismi della tv.

In questo senso, il Master "Fare TV: Gestione, sviluppo, comunicazione” rappresenta un percorso di eccellenza destinato a formare delle figure professionali che possano rispondere alle attuali esigenze delle imprese televisive, in un mercato in rapida trasformazione segnato dai processi di digitalizzazione e di convergenza.

Nato per iniziativa dell'Alta Scuola in Media, comunicazione e spettacolo (ALMED) e del Centro di Ricerca sulla Televisione e gli Audiovisivi (Ce.R.T.A.), in collaborazione con le Facoltà di Scienze linguistiche e letterature straniere e di Lettere e filosofia dell'Università Cattolica, il corso, sotto la direzione scientifica di Aldo Grasso e la direzione didattica di Massimo Scaglioni, si svilupperà attraverso lezioni, esercitazioni pratiche, case history, e stage per imparare il lavoro sul campo.

Il master universitario, di durata annuale, si focalizzerà  sulla comprensione, la pianificazione e la gestione delle principali dinamiche della produzione tv, sulla verifica e l'analisi delle principali dinamiche del consumo televisivo e sullo sviluppo efficace delle principali dinamiche della comunicazione televisiva.

L'obiettivo del corso è formare figure di professionisti della televisione a tutto tondo, che risultino capaci di far confluire un'attitudine "umanistica" al prodotto e al sistema televisivo con una sensibilità sia per la ricerca, sia per lo scenario e le dinamiche socio-economiche del sistema mediatico e televisivo contemporaneo.

Principali partner dell'iniziativa sono Sky e Mediaset che metteranno a disposizione ben sei borse di studio per consentire ad altrettanti giovani talenti di partecipare al Master.

Il termine per poter inviare la propria candidatura è fissato al 30 novembre 2011.
Il corso inizierà a gennaio 2012.

Per tutte le informazioni:
scrivere all’indirizzo master.faretv@unicatt.it
O visitare il sito Master: FareTV: Gestione, sviluppo, comunicazione




IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky