Caricamento in corso...
10 maggio 2017

Viaggio a Venezia per il Leone d’Oro alla Carriera della 57^ Biennale d’Arte

print-icon
Viaggio a Venezia per il Leone d’Oro alla Carriera della 57^ Biennale d’Arte

La curatrice di VIVA ARTE VIVA , Christine Macel, ha proposto l’assegnazione del “Leone d’Oro” alla 78enne artista americana Carolee Schneeman . La 57esima Biennale di Venezia presenterà le opere di 120 artisti provenienti da 51 Paesi. Nel centro storico di Venezia,  negli storici Padiglioni ai Giardini, all’Arsenale si terranno 85 Partecipazioni Nazionali  che affiancheranno l’evento.

manifestazione internazionale d’Arte contemporanea tra le più antiche del mondo: la “Biennale di Venezia”, che ad ogni edizione assegna il premio “Leone d’Oro” ai migliori artisti della scena internazionale.

La Biennale di Venezia

Da oltre cento anni Venezia attira milioni visitatori da tutto il mondo per la sua manifestazione internazionale d’Arte contemporanea tra le più antiche del mondo: la “Biennale di Venezia”. In occasione di ogni edizione vengono assegnati dei premi. Il più importante è “Leone d’Oro”, simbolo della città che rappresenta l’apostolo cristiano esposto nella famosissima Piazza a lui dedicata: San Marco. La 57^ Biennale di Venezia, intitolata  VIVA ARTE VIVA , è curata da Christine Macel. Presenterà le opere di 120 artisti di fama internazionale provenienti da 51 Paesi. Nel centro storico di Venezia,  negli storici Padiglioni ai Giardini, all’Arsenale si terranno 85 Partecipazioni Nazionali  che affiancheranno l’evento. “Sospesa sull’acqua”, con la sua unicità architettonica ed urbanistica, Venezia è teatro di grandi eventi artistici, musicali e cinematografici, attirando visitatori da tutto il mondo.  La Biennale Internazionale d’Arte è presenta delle grandi novità nel campo delle Arti plastiche, visive e performative.

“Il Leone d’Oro”

La 57esima edizione della Manifestazione internazionale d’Arte presieduta da Claudio Baratta  premierà, con l’ambito riconoscimento “ Leone d’oro alla carriera” a Carolee Schneeman  su proposta della curatrice di VIVA ARTE VIVA,  Christine Macel. La 78enne artista contemporanea americana Carolee Schneeman,  dice la curatrice della 57esima Biennale di Venezia “…. è una pioniera della performance femminista dei primi anni ’60, utilizzando il proprio corpo come mezzo espressivo per la sua concezione artistica, diventando una delle figure più importanti della Performance e Body Art, che concepisce la donna sia come creatrice sia come parte attiva della creazione stessa. Attraverso l’esplorazione di una vasta gamma di mezzi espressivi come la pittura, il cinema, la video arte e la performance, Schneemann riscrive una personale storia dell’Arte, rifiutando l’idea di una storia narrata esclusivamente dal punto di vista maschile.»

Tutti i vincitori del Leone d’Oro della Biennale di Venezia dal 1986 al 2015

Fin dalla prima edizione nel 1895, la Biennale ha attribuito premi , convertendoli in alcuni casi in acquisto dell’opera in mostra agli artisti partecipanti alle Esposizioni internazionali. Nel 1938 vennero istituiti i Gran Premi, che durarono fino al 1968, quando furono aboliti sotto l’urto della contestazione. I Premi, di seguito elencati, sono stati ripristinati nel 1986. Negli anni ’80 : 1986 Leone d'oro per il miglior artista ex-aequo a Frank Auerbach e Sigmar Polke, 1988 a Jasper Johns. Negli Anni ’90: 1990 a Giovanni Anselmo, 1993 Leone d'oro, per la pittura ex aequo a Richard Hamilton e Antoni Tapies, 1995 Leone d'oro, per la pittura, a Ronald B. Kitaj, Leone d'oro, per la scultura, a Gary Hill, 1997 Leone d'oro, a Marina Abramovic (performance art), e Gerhard Richter (pittura), 1999 Leone d'oro, a Doug Aitken, Cai Guo-Qiang, Shirin Neshat, Leone d’oro per la migliore partecipazione nazionale al Padiglione Italia (Monica Bonvicini, Bruna Esposito, Luisa Lambri, Paola Pivi, Grazia Toderi). Negli anni Duemila: 2001 Premi speciali “La Biennale di Venezia” Janet Cardiff e George Bures Miller, Marisa Merz, Pierre Huyghe, 2003 Leone d’Oro per la migliore opera esposta a Peter Fischli e David Weiss, Leone d’Oro per un artista sotto i 35 anni a Oliver Payne e Nick Relph, 2005 Leone d’oro a un artista presente alle Mostre internazionali a Thomas Schütte, Leone d’oro a un artista giovane (under 35) Regina José Galindo, Leone d’oro per la migliore Partecipazione nazionale alla Francia, Leone d'oro alla Carriera a Barbara Kruger, 2007 Leone d’oro a un artista presente alla mostra centrale internazionale a León Ferrari, Leone d’oro a un artista under 40 a Emily Jacir, per la migliore partecipazione nazionale all’Ungheria con l’artista Andreas Fogarasi,  2009 Leone d’Oro per la migliore Partecipazione Nazionale agli Stati Uniti d’America, per il miglior artista della mostra internazionale a Tobias Rehberger.

Nel secondo decennio del Duemila: 2011 Leone d’Oro per la migliore Partecipazione Nazionale alla Germania (Christoph Schlingensief), 2013 Leone d’oro per la migliore Partecipazione nazionale all'Angola, per il miglior artista della mostra Il Palazzo Enciclopedico a Tino Sehgal, 2015 Leone d’oro per la migliore Partecipazione nazionale alla Repubblica dell’Armenia, per il miglior artista della mostra All the World’s Futures a Adrian Piper. La manifestazione è un eccellente motivo per inserire, anche quest’anno, la città di Venezia, simbolo dell’Arte Contemporanea nel mondo, tra le mete di viaggio da visitare ed amare.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky